U.p.a.s. Srl

AUTO PRONTA PER L'INVERNO #UTILITYUPAS

sassari upas autoricambi fai da te

Con qualsiasi condizione meteo, assicuriamoci di metterci in strada in tutta sicurezza

In inverno le condizioni stradali sono più complicate di quelle estive. E’ pertanto necessario adattare il vostro modo di guidare alle condizioni atmosferiche. Inoltre dovrete pensare per tempo ad adattare la vostra autovettura al regime invernale. La stagione fredda e buia richiama anche i ladri. Ricordatevene quando parcheggiate la macchina. Cercate di scegliere sempre un parcheggio illuminato e portate possibilmente con voi gli oggetti di valore, l’autoradio e il navigatore quando scendete! Una guida corretta e la giusta dotazione invernale: con i seguenti consigli pratici arriverete alla fine della stagione fredda in tutta sicurezza.

 

 

CONSIGLI PER LA GUIDA

Pronti a partire in inverno

  • In caso di nevicate e condizioni stradali incerte mantenere una distanza di sicurezza maggiore.

  • Attenzione alle temperature intorno allo zero; in questo caso le condizioni del fondo stradale possono mutare da un momento all’altro.

  • Provate cautamente a frenare (non dimenticatevi di dare un’occhiata nello specchietto retrovisore prima di farlo).

  • I ponti sono spesso coperti di insidiose trappole di ghiaccio, guidate con particolare cautela in questi punti.

 

Consiglio:

In caso di condizioni atmosferiche estreme è meglio utilizzare le catene da neve. Il limite di velocità con le catene è di 50 km/h.

 

LISTA DELLA SPESA

 

Per essere certi di poter affrontare qualsiasi situazione, guidando su strade innevate e ghiacciate in inverno, vi raccomandiamo di portare i seguenti oggetti sempre con voi in macchina:

  • Cavi d’accensione

  • Scopino

  • Raschiaghiaccio

  • Antigelo per l’impianto di pulitura vetri

  • Sbrinatore per la serratura (da non tenere possibilmente in macchina)

  • Guanti caldi e impermeabili

  • Eventualmente stuoia isolante per il parabrezza

LUCIDARE L'AUTO #UTILITYUPAS

QUANDO LUCIDARE L'AUTO?

Lucidare un auto vuol dire sottoporla ad un trattamento atto a migliorare la resa estetica della sua copertura di vernice, qualsiasi sia il suo colore o la sua condizione.

La vernice, infatti, quando non è più lucida, produce un effetto sicuramente antiestetico e quindi brutto da vedere, che danneggia poi l’ estetica di tutta la macchina, anche quelle id un certo valore. La lucidatura permette di rendere la macchina “come nuova”, o quasi, ovviamente sempre tenendo presente il “punto di partenza”, quindi di migliorarne anche l’ estetica.

Oltre ad essere importantissima dal punto di vista estetico, però, la vernice ha anche un’ ulteriore e importantissimo compito, ovvero quello di proteggere le lamiere dell’ auto dalla formazione di ruggine, che potrebbero corrodere la carrozzeria e provocarle moltissimi danni, difficili poi da eliminare, e anche particolarmente costosi da trattare. Quindi, quando la macchina riporta dei danni al livello della verniciatura, come ad esempio, dei graffi, è meglio intervenire subito, sia per porre rimedio all’ antiestetico effetto che viene prodotto, sia per evitare spiacevoli inconvenienti dal punto di vista funzionale dell’ auto.

Anche quando non si vengono a creare dei graffi, quando la macchina è tenuta in ottimo stato e non presenta alcun segno di contusione, bisogna tenere a mente che dopo un determinato numero di anni tutte le macchine tendono ad avere una vernice opacizzata e questo, come già detto prima, influisce moltissimo sull’ estetica dell’ auto ed è opportuno porvi rimedio.

L’ operazione di lucidatura è un' operazione particolarmente invasiva, sia se eseguita a casa sia se commissionata a dei professionisti del settore. Pertanto bisogna ricordarsi che essa non va eseguita spesso, anzi, come le case automobilistiche raccomandano,dovrebbe essere eseguita soltanto in caso i di estrema necessità. Comunque, bisogna ricordarsi che non si tratta dell’ unico metodo a cui ricorrere se si hanno dei graffi una superficie un pò opaca,così come non deve essere il primo dei processi a cui ricorrere: prima e oltre alla lucidatura, invece, vi è il trattamento con la cera: quest’ ultima non è abrasiva, quindi il suo utilizzo è consentito anche più frequentemente. Si tratta di un materiale che deve essere applicato sulla superficie della macchina ogni qualvolta la vernice risulti essere “giù di tono”. La macchina va prima lavata,ovviamente, e poi va sistemata in un luogo ombreggiato. Se la macchina è opportunamente pulita e asciutta, si applica la cera tramite una spugna morbida e poi essa si rimuove tramite un panno di cotone. Prima di utilizzare il prodotto,bisogna comunque tenere in conto che il prodotto non deve contenere sostanze abrasive,mentre se si sceglie della cera liquida, il flacone deve essere applicato con una spugna a segmenti, ovvero procedendo un pò alla volta.

Per la lucidatura vera e propria la prima cosa da fare è lavare e asciugare per bene l’ auto. Una volta raggiunto questo scopo, bisogna indossare dei guanti di gomma e di munirsi di uno o più stracci di lana. A questo punto la macchina va sistemata in un luogo ove sia possibile sostarla e che sia in ombra, per poi lasciare che la carrozzeria, se è ancora calda, si raffreddi. A questo punto bisogna testare il prodotto che si sta utilizzando. In realtà si tratta di un' operazione che dovrebbe essere fatta molto prima ma che comunque in genere viene integrata all' interno di questa tipologia di studio. Comunque sia, la pasta va applicata attraverso l’ utilizzo di un panno di lana. I movimenti da eseguire sono movimenti circolari che vanno eseguiti con dei gesti ampi. Durante l’ operazione, si può avere la necessità di rigirare il panna di lana, di piegarlo e dispiegarlo. Comunque, al termine di questa operazione bisogna che la pasta abrasiva lucidante che è stata spalmata all’ inizio dell' opera sia completamente rimossa e che la superficie della macchina sia perfettamente lucida, quasi che ci si possa specchiare all’ interno.

U.P.A.S. srl | 13, Z.I. Predda Niedda Sud - 07100 Sassari (SS) | P.I. 00282010909 | Tel. 079 261818 | Fax. 079 261874 | upasbusiness@libero.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy